best pratice Archivi - GDPR SCUOLA

Informativa genitori, quante firme apportare ?

Una domanda che spesso mi viene posta dai dirigenti scolastici è la seguente :” Ma il consenso informato al trattamento dei dati dei minori la devono firmare entrambi i genitori ?

La domanda è lecita, nello specifico al momento non mi sembra che il garante si sia espresso specificatamente nella cosa. Nè tanto meno è presente una specifica nel documento pubblicato dal garante riguardo la privacy nelle scuole. (scarica il documento )

Qualche anno fa, la presidentezza del MIUR, in un’intervista rilascio questa dichiarazione riguardante la domanda di iscrizione di un alunno con genitori separati

In caso di genitori separati chi deve compilare la domanda?

Il decreto legislativo 154/2013 ha modificato alcuni articoli del
codice civile riguardanti il diritto di famiglia. In base a tali
modifiche, le decisioni di maggiore interesse per i figli, come
quelle relative all’istruzione e all’educazione, devono essere
sempre condivise dai genitori.

Ritornando ai giorni nostri, tenendo presente che spesso si unifica in un unico documento sia l’informativa che il consenso della stessa, ho verificato che nel ns territorio italiano, ci sono istituti che fanno firmare anche un solo genitore , e altri che invece chiedono entrambe le firme.
Personalmente io consiglio di far firmare entrambi i genitori, questo perché , durante l’anno può accadere che i genitori si separino , o posso subentrare altre casistiche che, se non tempestivamente segnalate alla scuola possono creare dei problemi.

Un esempio su tutti è quello della Liberatoria per l’uscita autonoma del minore da scuola. E’ capitato in qualche scuola, che a inizio anno la liberatoria fosse firmata solo dalla madre dell’alunno.

Durante l’anno i genitori si separano, il padre a questo punto comunica alla scuola che , non avendo firmato lui la liberatoria, ed essendo contrario alla cosa, il minore doveva essere sempre accompagnato da un genitore.
Ovvio che questa scelta ha obbligato la madre a un’ attività che aveva inizialmente evitato, causandole  un problema . Mio personale giudizio, credo solo per una ripicca da parte del padre.

Concludendo suggerisco che per evitare qualsiasi incomprensione o problema all’istituto, sia sempre utile FARE FIRMARE A ENTRAMBI I GENITORI L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI DEL MINORE.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi